Vota questo articolo
(1 Vota)

Con questa proposta, volta alla sicurezza di tutti, ci proponiamo di modificare la viabilità dell’area scuole in Galbiate centro, temporaneamente ed in misura regolata sulla base delle fasce orarie interessate dall’afflusso ed il deflusso delle automobili.

Queste variazioni viabilistiche, a nostro avviso, consentirebbero di risolvere almeno parte delle problematiche relative alla sicurezza di alunni, genitori, personale docente e non che, ormai da anni, denunciano situazioni al limite, con l'evidente rischio di incidenti tra pedoni e veicoli in transito.

A seguire un’illustrazione del progetto che consiste nella creazione di nr. 3 stazioni temporanee di fermata (non sosta):

Stazione A

Stazione di pertinenza dei cittadini provenienti dall’incrocio da via Sant’Alessandro e via San Michele, che potranno accedere in via Canevate fino al parcheggio quadrato. Lì troveranno la stazione di fermata, presso la quale potranno solo far scendere lo studente per poi ripartire e liberare l’area. Un addetto si occuperà di far rispettare le regole. Il deflusso veicolare (che sarà composto da pochi veicoli) avverrà sempre proseguendo da via Solferino verso via Cavour.

Stazione B

Stazione dedicata ai cittadini provenienti da via Olmo e da via Cesare Cantù, i quali troveranno la stazione di fermata in corrispondenza dell’incrocio fra via Olmo /via Solferino e via degli Orobi, presso la quale potranno solo far scendere lo studente per poi ripartire e liberare l’area. Un addetto vigilerà sul rispetto delle norme di sicurezza. Il deflusso veicolare (che sarà composto da numerosi veicoli) avverrà sempre proseguendo da via Solferino verso via Cavour.

Stazione C

Stazione consigliata ai cittadini provenienti tramite via Don Pietro Villa da Via Monte Barro. La stazione si troverà in corrispondenza delle strisce pedonali prospicienti la via pedonale che conduce fino alle scuole medie. Anche qui sarà possibile la fermata solo ed esclusivamente per la discesa degli studenti dai veicoli. Un incaricato controllerà affinché il tutto avvenga in sicurezza. Il deflusso veicolare (che sarà composto da numerosi veicoli) avverrà sempre proseguendo da via Cavour.

Il traffico in deflusso relativo alle stazioni B e C sarà intensivo e farà convergere molti veicoli, tramite via Cavour, presso altre tre strade che fungeranno da vie di smaltimento del flusso veicolare (Via Aldo Moro per chi va a sinistra), (via Monte Barro per chi va verso destra) ed infine via Como per chi prosegue diritto verso Sala al Barro. Il semaforo dovrà per questo motivo avere una regolazione in modo tale che venga favorita la discesa verso Sala.

Via Unità d’Italia, unitamente a parte di via Canevate, rimarranno temporaneamente chiuse al traffico veicolare ad eccezion fatta per i veicoli dei cittadini residenti nell’area, del personale docente, non docente ed i mezzi di servizio quali scuolabus. Tutti i soggetti autorizzati saranno dotati di regolare pass da esibire per il nulla osta al passaggio.

Il transito dei veicoli da e per le scuole dovrà essere ulteriormente scoraggiato ed alleggerito mediante il potenziamento dell’importante servizio PIEDIBUS che, ad oggi, risulta fondamentale per la sicurezza degli studenti ma, al contempo, carente di personale volontario. Riteniamo quindi indispensabile un maggiore impegno di tutti: amministrazione e genitori dovranno cercare di sforzarsi ulteriormente, sia in termini di sensibilizzazione che di personale volontario.

M5S Galbiate

Ultima modifica il %AM, %19 %990 %2017 %00:%Set
Vota questo articolo
(3 Voti)

Autostazione: i risultati del sondaggio In evidenza

Scritto da %PM, %30 %685 %2017 %17:%Ago
Quali idee per l'edificio dell'autostazione ormai in rovina? Il miglior progettista è il cittadino! In un momento storico caratterizzato da una crescente sfiducia dei cittadini verso la politica e dalla carenza di risorse, crediamo sia indispensabile incentivare la partecipazione della popolazione alle scelte dell'amministrazione, come più volte da noi proposto.
Ultima modifica il %PM, %30 %690 %2017 %17:%Ago
Vota questo articolo
(6 Voti)

Autostazione: che fare? In evidenza

Scritto da %AM, %10 %389 %2017 %10:%Apr

 

Caro galbiatese,

l'edificio dell'autostazione, presso il semaforo principale di Galbiate in via Lecco, giace in stato di abbandono ormai da anni. Indicaci quali soluzioni preferisci tra le opzioni che troverai in questo articolo. Premi "Leggi tutto..."

Ultima modifica il %PM, %15 %555 %2017 %14:%Apr
Vota questo articolo
(1 Vota)

Parcheggio pubblico in via IV Novembre

Scritto da %AM, %20 %401 %2015 %10:%Giu

La già svantaggiata viabilità del paese ci invoglia a trovare soluzioni migliorative.
Le 5 direttrici principali che si diramano dal centro sono le seguenti, con le proprie criticità:

1. Galbiate -> Lecco: sufficientemente scorrevole ma con problemi per il doppio semaforo di uscita dal paese e qualche problema di rischio idrogeologico in zona Vignola.
2. Galbiate -> Garlate: con un aumento di traffico negli ultimi anni, ha passaggi molto stretti, non adatti a doppia circolazione. L’asfaltatura, appena sotto la piattaforma ecologica, é quasi inesistente e pericolosa.
3. Galbiate - Villa Vergano: non ha particolari problemi di viabilità tranne il passaggio pedonale di Bartesate. Il tratto é provinciale.
4. Galbiate - Oggiono: non ha particolari problemi.
5. Galbiate - Sala al Barro: é penalizzata dalla strettoia con semaforo in uscita dal paese.

In particolare ci soffermiamo sul tratto di via IV Novembre e doppio semaforo principale del paese, quindi le direttrici 1. e 3...

 

 
Ultima modifica il %PM, %28 %838 %2015 %21:%Set

Built with HTML5 and CSS3
Copyright © 2015 Movimento 5 Stelle - Galbiate