Teleriscaldamento: lettera aperta In evidenza

  • Scritto da  Movimento 5 stelle - Galbiate
  • Venerdì, 17 Marzo 2017 15:47
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font
  • Stampa
  • Email
  • Commenta per primo!
Vota questo articolo
(1 Vota)

 

Caro Sindaco e Consiglieri,

già nell’amministrazione della gestione ordinaria, grandi responsabilità accompagnano le vostre scelte. Commettere errori di valutazione o perseguire strade che poi si rivelassero sbagliate sono scelte che potranno pesare sulle vostre coscienze e che potranno fiaccare la stima dei vostri sostenitori. Ma questo, benché grave, può essere nell’ordine delle cose: tutti sbagliamo, la perfezione non é umana.

Se, per esempio, deliberaste per un rifacimento stradale dal costo di decine di migliaia di euro e poi, a lavoro finito, l’opera si rivelasse non idonea o completamente sbagliata e da rifare, sarebbe uno spreco gravissimo di risorse e una gran brutta figura per chi l’avesse promossa e realizzata. Ma qui parliamo “solo” di cose, di opere materiali.

Ora dovete scegliere per l’avvio di un mega-progetto che avrà ricadute su tutto il territorio e su tutti i Comuni della zona: il teleriscaldamento e la continuazione e incremento dell’incenerimento dei rifiuti.
Sappiamo benissimo che anche un voto contrario del nostro Comune non cambierà la situazione, ma noi parliamo di corresponsabilità e di coscienza, anche personale.

Noi siamo convinti che l’inceneritore Silea sia causa della crescita paurosa di malattie mortali nel comune di Valmadrera e nei comuni vicini ma non lo possiamo provare. Voi siete sicuri del contrario?, in ogni caso non lo potete provare.

Per questo vorremmo che il Comune di Galbiate non si rendesse sostenitore di una scelta tanto sciagurata, mai, ma in ogni caso non senza avere dati scientifici per provare quello che sosteniamo noi o quello che, al contrario, potreste sostenere voi.

L’indagine epidemiologica é il punto di partenza; é la “conditio sine qua non” non solo per fare una scelta amministrativa strategicamente valida, ma per essere a posto con la propria coscienza. Attenzione: qui non parliamo più di opere materiali, qui parliamo della vita e salute delle persone, dei nostri concittadini, dei nostri parenti, di noi stessi.
Se, avviato il progetto con enorme spesa per la comunità, gli studi epidemiologici evidenziassero la diretta correlazione dell’inceneritore alla crescita di tumori, come vi sentireste? Ve la sentite di assumervi una tale responsabilità? Cosa diranno i vostri parenti o figli tra 10/20 anni? Magari diranno che il loro papà o zio o nonno é stato uno di quelli che hanno contribuito a provocare tanti dolori e tragedie.

E’ noto che la provincia di Lecco produce poco più della metà dei rifiuti utili al forno per raggiungere il cosiddetto "massimo carico termico", quindi è matematico che il forno brucia rifiuti provenienti da fuori provincia. Questa sciagurata condizione è stata causata principalmente da prescrizioni regionali e nazionali, non certo dalla volontà degli amministratori locali.
Il progetto del TLR, per sopravvivere, è obbligato ad esser alimentato da un forno che brucia al massimo della sua capacità è quindi logico che saremmo legati all'incenerimento di rifiuti "esterni" sia per ragioni burocratiche, sulle quali non abbiamo responsabilità dirette, sia per ragioni tecniche e gestionali dell'impianto, sulle quali, invece, peserà la scelta degli amministratori locali.
Storicamente la nostra provincia è sempre stata all'avanguardia nella gestione del ciclo dei rifiuti e nella raccolta differenziata e noi crediamo che questo primato debba continuare: cogliamo l'occasione, bocciamo il teleriscaldamento, avviamo il progetto per una fabbrica di materiali, diamo il via ad una filiera organica del riuso e portiamo il nostro territorio in cima alle classifiche nazionali per quantità di materiale riciclato, non incenerito.

Movimento 5 Stelle - Galbiate

 
Ultima modifica il %PM, %17 %872 %2017 %20:%Mar

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Built with HTML5 and CSS3
Copyright © 2015 Movimento 5 Stelle - Galbiate